Chi siamo | Contatti | Mappa italiano inglese

Rapporti annuali di esecuzione e valutazione

RAE - Rapporto Annuale di Esecuzione


L’Autorità di Gestione deve presentare alla Commissione europea, previa approvazione del Comitato di Sorveglianza, i rapporti annuali e finali di esecuzione contenenti informazioni quali-quantitative sulle attività poste in essere con  fondi FESR in ciascun anno solare (art. 60 Reg. CE 1083/2006).
La Commissione europea è chiamata ad approvare i Rapporti Annuali di Esecuzione entro due mesi dalla presentazione (art. 60 e 67 del Reg. 1083/2006).

Di seguito è possibile consultare i Rapporti Annuali di Esecuzione approvati dal Comitato di Sorveglianza del Programma Operativo FESR 2007-2013.

Rapporto annuale di esecuzione al 31/12/2013 (approvato dal Comitato di Sorveglianza nella seduta del 18/06/2014)
Rapporto annuale di esecuzione al 31/12/2012 Rapporto Annuale di Esecuzione al 31/12/2011Rapporto Annuale di Esecuzione al 31/12/2010 Rapporto Annuale di Esecuzione al 31/12/2009 Rapporto Annuale di Esecuzione al 31/12/2008 Rapporto Annuale di Esecuzione al 31/12/2007

Rapporti di Valutazione

La valutazione è volta a migliorare la qualità, l’efficacia e la coerenza del Programma Operativo, nonché la strategia e l’attuazione, con riguardo ai problemi strutturali specifici che caratterizzano il territorio/settore interessato e tenendo conto al tempo stesso dell'obiettivo di sviluppo sostenibile e della pertinente normativa comunitaria in materia di impatto ambientale e valutazione ambientale strategica.

Le valutazioni possono essere di natura strategica (ex ante o ex post)  al fine di esaminare l'evoluzione di un programma o di un gruppo di programmi rispetto alle priorità comunitarie e nazionali oppure di natura operativa (in itinere) al fine di sostenere la sorveglianza di un Programma Operativo.

Le valutazioni vengono effettuate prima, durante e dopo il periodo di programmazione e sono finanziate tramite il bilancio per l'assistenza tecnica.

Il processo di valutazione per il sistema dei fondi strutturali è dunque suddiviso in tre fasi:

  • le valutazioni ex ante sono volte ad ottimizzare l'attribuzione delle risorse di bilancio e a migliorare la qualità della programmazione. 
  • la valutazione ex post è effettuata per ciascun obiettivo e intende trarre conclusioni riguardo alla Politica regionale europea economica e sociale. 
  • la valutazione in itinere prende in considerazione i primi risultati degli interventi, la loro pertinenza e il grado di conseguimento degli obiettivi.
Piano di Valutazione del POR FESR Marche 2007/2013 Valutazione ex-ante del POR FESR Marche - Competitività regionale 2007/2013 - Rapporto Finale

Valutazione POR Marche 2007/2013 (ASSE 3)

Valutazione finale e proposte migliorative Relazione integrativa Best practices - Proposte migliorative e risultati del POR POR CRO FESR Marche 2007/2013 – Valutazione degli interventi attuati a favore della ricerca e dell’innovazione Rapporto finale di valutazione - Misura 1.2.1 -  Interventi a) e c) del DOCUP Ob. 2 Marche 2000-2006



Valutazione POR Marche 2007/2013 (ASSE 6)

Rapporto finale Pari Opportunità .pdf
StampaVersione stampabile