Chi siamo | Contatti | Mappa italiano inglese

Attuazione e Sorveglianza FSE

Sistemi di gestione e controllo

In questa sezione vengono descritti gli strumenti individuati dal  POR volti  garantire la sana gestione finanziaria del Fondo Sociale Europeo.

Di seguito i compiti e le funzioni dei diversi sistemi di controllo:

  • Autorità di Gestione: è responsabile dell’attuazione del Programma Operativo
  • Organismi intermedi: designati dall’amministrazione  regionale, svolgono attività di supporto alla Autorità di Gestione
  • Autorità di Certificazione: è responsabile  della corretta certificazione delle spese erogate per l’attuazione del POR
  • Autorità di Audit: è responsabile della verifica dell’ efficace funzionamento del sistema di gestione e controllo

Descrizione dei sistemi di gestione e di controllo

Decreto n. 6/POC dell'08/03/2012 - Approvazione delle modifiche e integrazioni ai sistemi di gestione e controllo del POR Marche Obiettivo 2 FSE 2007/2013 Descrizione dei sistemi di gestione e di controllo Check list e verbali per il controllo

Check list e verbali per il controllo

Formazione

A costi reali

Avvio Controllo in loco non concordato Dichiarazioni trimestrali di spesa 5% Dichiarazioni trimestrali di spesa 10% Rendiconto costi reali Progetti "non campionati"
A costi standard

Avvio Controllo in loco non concordato Dichiarazione trimestrali ore Determinazione finale Progetti "non campionati"

Gara d'appalto

I trimestre (anticipi/acconti) II e successivi trimestri (acconti) Ultimo trimestre (saldo)

Affidamento diretto

I trimestre (anticipi) II e successivi trimestri (acconti) Trimestre (saldo con acconti) I trimestre (saldo senza acconti)

Gara d'appalto in economia

I trimestre (anticipi) II e successivi trimestri (acconti) Ultimo trimestre (saldo con anticipi) I trimestre (saldo senza acconti)

Borse di studio

I trimestre II e successivi trimestri Ultimo trimestre Visita in loco

Tirocini formativi

I trimestre (anticipi) II e successivi trimestri (anticipi e/o saldo) Visita in loco

Esperienze di giovani laureati occupati

Giovani laureati occupati

Creazione impresa

I trimestre (anticipi) Visita in loco Trimestre (saldi)

Voucher aziendali

I trimestre (anticipo ed eventuale saldo) II trimestre (saldo con anticipi) I trimestre (saldo senza anticipi) Visita in loco

Voucher individuali

I trimestre (anticipi) I trimestre (saldo senza anticipi) II e successivi trimestri (saldo con anticipi) Visita in loco

Inserimento lavorativo per soggetti svantaggiati

I trimestre  II e successivi trimestri

Nuove assunzioni/stabilizzazioni

I anticipo o saldo senza anticipi II anticipo e/o saldo con anticipi

Acquisizione di Risorse Umane

Acquisizione di Risorse Umane (assunzioni a tempo determinato, in ruolo, interinali e collaborazioni)

Misure anticrisi

CIG in deroga  Mobilità in deroga

Residuale

Sovvenzioni individuali o collettive non disciplinate da apposite linee guida (avvio e liquidazione/i) Sovvenzioni individuali o collettive non disciplinate da apposite linee guida (saldo senza anticipo) Voucher di servizio per la conciliazione tra tempi di vita e di lavoro Progetti integrati a sostegno della conciliazione tra tempi di vita e di lavoroIncentivi alle imprese per l’innovazione tecnologica ed organizzativa – Visita in loco

Per ulteriori approfondimenti consulta il materiale del seminario informativo del 27/03/2012: "Il contrasto alle frodi finanziarie all'UE. Strategie e strumenti di controllo".

Prerogative e attività poste in essere dal comitato per la lotta contro le frodi comunitarie (COLAF) - a cura del Gen. B. Giovambattista Urso Gestione del sistema "I.M.S." - a cura del M. a. Augusto Segnalini Casistica delle irregolarità a livello regionale e strategie di prevenzione e contrasto -  a cura del Dott. Mauro Terzoni La Corte Dei Conti: irregolarità e frodi nei fondi strutturali - a cura del Cons. Fabio Gaetano Galeffi Analisi dei casi più frequentidi frode - a cura del Ten. Col. Antonio Veneziano
StampaVersione stampabile