Chi siamo | Contatti | Mappa italiano inglese

Piano di comunicazione FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale)



L’Unione europea attribuisce da sempre un valore primario al ruolo della comunicazione e dell’informazione, soprattutto in materia di Fondi Strutturali.  Già nel 1999, infatti, il Il Regolamento (CE) n.1260/99 riconosceva l'importanza di informare l’opinione pubblica e di divulgare gli interventi dei Fondi Strutturali ai "potenziali beneficiari finali, alle organizzazioni professionali, alle parti economiche e sociali, agli organismi per la promozione della parità tra uomini e donne e alle organizzazioni non governative interessate".

Con la programmazione 2007-2013, l’Unione europea rafforza il ruolo della comunicazione. L’obiettivo è quello di incrementare i livelli di visibilità, trasparenza e conoscenza della politica regionale europea, ma anche di  sviluppare una maggiore appartenenza e partecipazione da parte dei cittadini. Tale impegno trova riscontro nel Regolamento della Commissione (CE) n.1828/2006, il quale,  in applicazione del Regolamento del Consiglio (CE) n.1083/2006, prevede la predisposizione di un Piano di comunicazione del Programma Operativo. Il Piano è il documento strategico mediante il quale l’Autorità di Gestione assicura la più ampia diffusione delle informazioni connesse al Programma e alle attività ad esso collegate.

In tal senso l’Autorità di Gestione del Programma Operativo FESR Marche 2007-2013 ha elaborato il Piano di Comunicazione approvato dal Comitato di Sorveglianza nel 2007 e con Decisione della Commissione Europea n. 2007 IT 162 PO007 del 17 agosto 2007.

Il piano mira a massimizzare la conoscenza degli obiettivi, dei valori e delle opportunità offerte dall’utilizzo delle risorse comunitarie sul territorio marchigiano, utilizzando strumenti di informazione e ascolto continuo con i cittadini.

Consulta il Piano di Comunicazione
StampaVersione stampabile